Ascolana tenera

E’ sicuramente una delle più pregiate ed apprezzate varietà da tavola. Si è infatti ampiamente diffusa in Italia ed in altri paesi come, California, Messico, Argentina ed Israele. Gli alberi di “Ascolana”, caratterizzati da un’elevata vigoria, presentano una chioma densa cespugliosa tendenzialmente assurgente.

Le foglie, di colore verde brillante, di media lunghezza e caratteristicamente elicate sono spesso più slargate nella metà superiore. Le olive sono grosse, ellissoidali, qualche volta un po’ asimmetriche. Il loro colore, prima dell’invaiatura è verde con riflessi giallastri, vira poi al rosso-violaceo fino al nerastro.

I frutti, molto pregiati, sono alquanto delicati e se ne consiglia la raccolta prima che diventino giallastri. Entra precocemente in produzione e in condizioni di coltivazione ottimali garantisce elevate e costanti produzioni.

Autosterile, necessita di opportuni impollinatori quali, il “Pendolino”, il “Morchiaio”, il ”Leccino”, la “Giarraffa” e la “Rosciola“. Resiste bene al freddo ed alle altre avversità, mentre è facilmente attaccata dalla mosca.