Grappolo

Varietà autoctona della Toscana, deve il suo nome alla particolarità della sua fruttificazione. Sui rami fruttiferi, le olive si trovano riunite in piccoli grappoli che conferiscono un aspetto curioso ed attraente alle piante in produzione.

Gli alberi hanno una scarsa vigoria ed un portamento espanso; le foglie con forma ellittica sono spesso elicate e di colore verde scuro intenso.

L’entrata in produzione è precoce, i fiori sono autosterili con bassa incidenza di ovario abortito. Le produzioni sono generalmente eccellenti e l’alternanza di produzione rappresenta un fenomeno inconsueto.

La maturazione è decisamente lenta e scalare e i frutti hanno un contenuto discreto in olio, che risulta essere di ottima qualità con un alto contenuto di sostanze antiossidanti.

Varietà rustica, tollera bene le basse temperature il cicloconio e gli attacchi di mosca.