Maurino

E’ una delle varietà più utilizzate per la produzione di olio in alcune province toscane (Lucca e Pistoia) mentre è introdotta anche nelle altre regioni come impollinatore. Gli alberi di medie dimensioni, con chioma espansa e particolarmente densa, sono apprezzati anche per le loro caratteristiche estetiche.

Le foglie sono lanceolate con lembo convesso ed il loro colore è di un caratteristico verde chiaro.

Autosterile, necessita di impollinazione incrociata. Il “Maurino” a sua volta si comporta come ottimo impollinatore delle principali varietà toscane.

I frutti, di dimensioni medio piccole, sono caratterizzati da una maturazione precoce e contemporanea. L’olio che se ne ottiene è di eccellente qualità. Resiste bene al freddo ed alla rogna mentre ha mostrato una certa suscettibilità al cicloconio.

PROFILO ORGANOLETTICO  – (tipologia di olio ) (dati a cura di ASSAM www.olimonovarietali.it )

Oli caratterizzati da un livello medio di fruttato, un livello medio-leggero di amaro e piccante, con sensazioni erbacee prevalenti e leggeri sentori di mandorla fresca, carciofo e pomodoro.