Pendolino

Varietà molto diffusa è conosciuta in tutta Italia come impollinatrice essendo la più importante per tale uso.Le piante sono caratterizzate da una buona vigoria
e da rami fruttiferi molto lunghi, flessuosi e pendenti che conferiscono agli alberi il portamento caratteristico che ne giustifica il nome.

Le foglie sono strette e di forma lanceolata, i frutti ellissoidali e leggermente asimmetrici sono di medie dimensioni.

La produttività è sempre elevata e costante e la maturazione dei frutti è precoce e contemporanea. La quantità di olio ottenibile è abbondante e la sua qualità, finora sottovalutata, è eccellente.

L’olio infatti è caratterizzato da apprezzabili peculiarità organolettiche. I suoi fiori producono un’enorme quantità di polline. Sono buoni impollinatori del “Pendolino” il “Morchiaio”, il “Frantoio”, il “Moraiolo” ed il “Maurino”. Varietà rustica, resiste bene anche al freddo,
se ne segnala solo una certa sensibilità alla fumaggine.

PROFILO ORGANOLETTICO  – (tipologia di olio ) (dati a cura di ASSAM www.olimonovarietali.it )

Oli caratterizzati da un livello medio-intenso di fruttato, amaro e piccante, con sentore prevalente di mandorla fresca e leggere sensazioni di erba/foglia e carciofo.