Rosciola

Varietà che trova una certa diffusione negli areali olivicoli di Abruzzo Umbria e Lazio.

Le piante di questa varietà presentano una scarsa vigoria ed un portamento tendenzialmente pendulo paragonabile a quello del “Frantoio”.

I fiori sono autosterili e per produrre necessitano dell’impollinazione incrociata.

I suoi frutti, piuttosto piccoli, assumono al momento della maturazione una tipica colorazione rossastra. La produttività è abbondante e costante.

La resa in olio è piuttosto scarsa. L’ olio è però di buona qualità. Varietà poco rustica, è suscettibile agli attacchi parassitari ed alle avversità climatiche. Tollera bene periodi di stress idrico.

PROFILO ORGANOLETTICO  – (tipologia di olio ) (dati a cura di ASSAM www.olimonovarietali.it )

Oli caratterizzati da un livello medio di fruttato, un livello medio-leggero di amaro e piccante, con sentore prevalente di mandorla fresca e leggere sensazioni di erba/foglia e carciofo.